domenica 4 giugno 2017

Ogni modo dell’anima


LINA ARIANNA JENNAjenna_ritratto

UNA PIEGA

Trovare qualcuno che mi ami
come sono. Come sono:
Ogni modo dell'anima mia
non ha la sua bellezza?

E non per un'esile piega fittizia
che è alla superficie del mio spirito
più vana di quella che s'inizia
al collare
che borda la mia veste di parata.
La vacua piega inamidata
che basta un'ora di pioggia a sfaldare
così come basta alla piega del cuore
quest'ora di grigia tristezza.

(da Liriche, Collana di Misura, 1954)

.

Una piega diventa protagonista della poesia di Lina Arianna Jenna (1886-1945) scultrice e poetessa veronese deportata dai tedeschi ad Auschwitz, dove morì subito dopo la liberazione del campo. Come quella piega stirata abilmente sulla camicia è simile a qualche caratteristica inclinazione dello spirito che si dissolve nella tristezza così come la piega dell’abito svanisce nell’umidità della pioggia.

.

Casorati

FELICE CASORATI, “RITRATTO DI CESARINA GUALINO”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Disperse, / forse, ho mille anime in cuore, / e... non si trova un colore / – o di tenebre o di scintille / – che le sposi tutte mille.

LINA ARIANNA JENNA, Liriche

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...